Sabato, 10 Gennaio 2015 09:00

Amministrazione Comunale di Nola. Le 'pagelle' agli assessori del Biancardi Bis rispetto all'attività del 2014.

Vota questo articolo
(4 Voti)
Giunta Biancardi Bis (fonte: C@zziblog) Giunta Biancardi Bis (fonte: C@zziblog)

NOLA – Con il 2015 inizia il secondo anno di amministrazione Biancardi Bis, la cui giunta si è insediata a seguito delle amministrative dello scorso aprile.

Tra assessori riconfermati dalla precedente amministrazione e nuovi ingressi in giunta, analizziamo brevemente l'attività di gestione dell'ente comune di Nola nel 2014.

Una valutazione, quella di AreaNolana, basata unicamente su attività istituzionale, capacità politiche e risultati raggiunti rispetto al sentire comune della città. Le 'pagelle' agli assessori del Comune di Nola tra promossi, rimandati e alcuni proprio da 'bocciare' senza appello.

Gli 'scrutini' di AreaNolana.org ai nostri amministratori locali in vista del prossimo 'rimpasto' della giunta comunale previsto tra gennaio e febbraio.

 

DE LUCIA VINCENZO (n. 1966 a Nola – Forza Italia)

Vice sindaco con delega ai Lavori Pubblici, Edilizia scolastica e Cimiteriale

Stesse deleghe della precedente amministrazione, De Lucia ha operato in piena continuità con gli anni precedenti; l'incarico di vice sindaco lo mantiene saldamente in forza delle sue grandi capacità relazionali e politiche (che gli garantiscono anche un enorme peso elettorale); è innegabile che l'assessore De Lucia svolga in maniera egregia il proprio mandato ai lavori pubblici; tanti sono i lavori e 'grandi opere' realizzati nel corso degli anni e, eccetto rari casi, non si sono ad oggi verificate (da risultanze di inchieste o accertamenti delle autorità competenti) anomalie né nelle procedure di gestione degli appalti né nella corretta esecuzione dei lavori; è noto che il settore Lavori Pubblici, data la sua grande capacità di spesa, è un aspetto della gestione dell'ente locale che più subisce le influenze delle maggioranze politiche e non dipende mai completamente dal solo assessore; De Lucia è sempre capace di mediare tra le naturali cointeressenze politiche (opportune e non) mantenendo nella maggior parte dei casi un elevato livello nei risultati finali dei lavori; la migliore prova delle enormi capacità dell'assessore De Lucia nella realizzazione delle opere pubbliche è data dalle infrastrutture ed edifici comunali dell'area di Polvica di cui De Lucia è l'unico rappresentante in amministrazione; un ultimo riferimento lo dobbiamo allo 'stile' di De Lucia: a causa dell'enorme peso politico in amministrazione è spesso oggetto di polemiche e contrasti (che per lo più avvengono nel chiuso delle stanze del Comune) all'interno della propria maggioranza ma di fronte a tali e tante pressioni derivanti dai 'giochi di potere' affaristico/politico/elettorali De Lucia conserva sempre un aplomb impeccabile e una matura serenità; sicuramente il miglior assessore della giunta Biancardi Bis;

VOTO: 9 PROMOSSO

 

TRINCHESE CINZIA (n. 1978 a San Paolo Bel Sito – Forza Italia)

Assessore a: Beni Culturali, Pubblica Istruzione, Decoro e arredo urbano, Personale

Già assessore dal 2012, Cinzia Trinchese si è distinta per la sua costante attenzione a tutte le realtà culturali del territorio e la sua propensione a utilizzare le risorse del proprio assessorato in maniera attenta e oculata pur raggiungendo ottimi risultati; con la nuova amministrazione ha continuato il proprio lavoro con la stessa attenzione e disponibilità di sempre nonostante l'enorme risultato elettorale (che avrebbe 'dato alla testa' a chiunque) alle passate amministrative; degno di nota, tra le tante iniziative promosse dall'assessore Trinchese, il pregevole programma di celebrazioni del Bimillenario Augusteo; la grandissima disponibilità mostrata dall'assessore Trinchese a tutte le realtà locali che operano nel settore della promozione della cultura (senza alcuna distinzione o preclusione di carattere politico) è però anche causa di una eccessiva 'dispersione' degli interventi culturali per i quali risulta difficile individuare uno schema organico di promozione complessiva della città; una maggiore attenzione alla qualità di certi eventi e alla loro valenza promozionale per il territorio sarà anche di stimolo ad associazioni e singoli per elevare progressivamente il livello dell'offerta culturale della città; altro discorso per Pubblica Istruzione, arredo urbano e Personale: l'assessore Trinchese ha ereditato deleghe i cui settori presentano notevoli e gravi criticità che purtroppo, nonostante gli sforzi e le competenze impiegate, ancora non sono state definitivamente affrontate nel corso del 2014; per tali motivi 'abbassiamo' di mezzo punto il voto all'assessore non per disistima nel proprio operato ma per sfidarla a migliorare ulteriormente, nel corso del nuovo anno, la propria attività politica nei settori di competenza; possiamo affermare, considerando il lavoro già svolto, che l'assessore Trinchese si mostrerà completamente all'altezza della sfida;

VOTO = 7,5 PROMOSSA

 

DE STEFANO CARMELA (n. 1984 ad Avellino – Forza Italia)

Assessore a: Annona, Sport, Pari Opportunità, Rapporti con le associazioni

Eletta per la prima volta in consiglio comunale alle scorse amministrative ed entrata immediatamente in giunta, l'assessore De Stefano si è subito rivelata attenta e competente al proprio incarico; prova delle buone capacità dell'assessore è sicuramente l'aver organizzato una serie di eventi di particolare rilievo nell'ambito dello sport e delle pari opportunità; da rilevare anche la notevole propensione ai rapporti con le varie realtà associative della città; l'assessore De Stefano, nonostante la sua poca esperienza in ambito politico, ha saputo costruire un percorso di condivisione delle scelte dell'assessorato con ogni categoria associativa; notevole il suo impegno, che speriamo si concretizzerà nel corso del 2015, per un tavolo permanente delle associazioni dei commercianti per il rilancio delle attività produttive della città; data la sua recente nomina in assenza di precedenti esperienze non possiamo che conferirle un voto alto, anche in forza delle ottime potenzialità che ha già avuto modo di esprimere, e speriamo che l'amministrazione vorrà fornire all'assessore risorse economiche adeguate alla strutturazione delle proprie attività istituzionali;

VOTO = 8 PROMOSSA

 

RUSSO ANTONIO (n. 1959 a La Spezia – Forza Italia)

Assessore a: Finanze, Programmazione Economica, Bilancio, Patrimonio e Partecipate

Ll'assessore Russo è per noi celeberrimo per la sua grande 'creatività' nella gestione dei conti pubblici; a fine 2014 l'ammontare dei residui (attivi e passivi) in bilancio continua ad essere particolarmente elevato, come pure alto è il livello di indebitamento del Comune per i mutui con la Cassa Depositi e Prestiti; non si ha ancora contezza dei bilanci delle società partecipate (vedi ad esempio l'Agenzia di Sviluppo) e oscura è la condizione di Campania Felix spa la cui messa in liquidazione è una storia che oscilla tra la telenovela e il noir; le transazioni e i debiti fuori bilancio dovrebbero essere oggetto di indagine sia della Procura della Repubblica che della Corte dei Conti; il caso che più ha colpito l'opinione pubblica sono le 'cartelle pazze' e le partite pregresse della TARSU, dell'ICI e della GORI (casi che hanno riguardato, in verità, molti altri comuni) per le quali non sono mancate tensioni e malumori da parte dei contribuenti nolani; ultimo elemento di una situazione contabile sicuramente poco chiara è il fatto che dal 2011 il Comune di Nola non pubblica sull'albo pretorio i bilanci consuntivi e i rendiconti dei PEG – Piani Economici Gestionali, e quindi non vi è la possibilità per chi è esterno al consiglio comunale di avere un quadro completo della condizione economica dell'ente comune; c'è da dire che, per ora, i conti dell'assessore Russo sulla carta reggono e non vi sono crisi di liquidità dell'Ente Comune; non vogliamo quindi scendere in polemica con l'assessore che contesta naturalmente le nostre opinioni sui conti dell'amministrazione; 'rimandiamo' perciò l'assessore Russo al 2015, quando magari gli organi inquirenti e la Corte dei Conti faranno un po' più di luce sulla situazione contabile del Comune di Nola;

VOTO = 5 RIMANDATO

 

PARISI LUCIANO (n. 1963 a Ottaviano – lista civica Uniti per il Territorio)

Assessore a: Tutela Ambiente, Verde Pubblico e Cimiteriale

Assessore 'esterno' (non eletto in consiglio comunale) già dalla passata amministrazione, conserva nel Biancardi Bis le precedenti deleghe; il caso che maggiormente ha colpito l'opinione pubblica negli scorsi mesi è stato quello riferito alla pessima manutenzione del verde pubblico cittadino e il rischio di abbattimento degli alberi della Villa Comunale (ampiamente affrontato da AreaNolana.org); tra enormi sprechi di denaro pubblico (circa 5 milioni di euro in cinque anni per la manutenzione e cura del verde), la 'somma urgenza' per il nubifragio dello scorso giugno e la serie di incongruenze nelle rilevazioni sui rischi di caduta degli alberi da parte dei tecnici nominati - e profumatamente pagati - dal Comune (fatti su cui sta indagando la Procura della Repubblica di Nola) certamente l'assessore Parisi non ne esce granché bene sotto il profilo politico; altro aspetto spinoso del settore gestito da Parisi è la raccolta e il conferimento dei rifiuti, un servizio che i cittadini sentono carente soprattutto per la scarsa pulizia delle strade cittadine; bisogna dire che i livelli della raccolta differenziata (sulla carta) sono discreti ma a fronte di costi elevati (nel 2014 sono indicate spese correnti pari a circa 8 milioni di euro ma il totale pare sia più alto) in raccolta e smaltimento anche dei rifiuti 'riciclabili' che dovrebbero in teoria essere fonte di guadagno per il Comune; anche l'assenza di una piattaforma ecologica di proprietà comunale (il cantiere è fermo da anni) causa costi di affitto della struttura sita alla SS 7bis il cui totale supera gli 80.000 euro all'anno; denaro che poteva essere risparmiato dalla collettività se si fosse realizzata la struttura comunale; lo stato di pulizia dei cimiteri è particolarmente carente ed è causa di notevoli disagi ai nolani che si recano a omaggiare i propri defunti; nel complesso possiamo affermare che l'assessore Parisi ha delega a settori delicati e importanti per il benessere e la qualità della vita dei cittadini di Nola ma che gli stessi sono gestiti piuttosto mediocremente, soprattutto a fronte delle enormi risorse economiche che vi sono impiegate; pur riconoscendo che tali condizioni, in verità, non sono tutta responsabilità dell'assessore Parisi, l'assessore, appunto, è lui e su di lui cade la responsabilità politica di tale situazione; il giudizio complessivo, quindi, non può che essere negativo;

VOTO = 4 BOCCIATO

 

SIMONETTI MARIO (n. 1956 a Napoli – lista civica Hyria)

Assessore a: Polizia Municipale, Mercati, Viabilità

Ingegnere, assessore 'tecnico', non eletto in consiglio comunale, nominato in quota alla lista “Hyria”; Simonetti, nel corso del primo semestre di incarico, ha annunciato la attivazione della ZTL – Zona a traffico limitato nel centro storico scatenando una ridda di polemiche senza poi far nulla di concreto in merito; ha spostato il mercatino dell'usato da piazza D'Armi al Foro Boario senza però provvedere ai lavori minimi di messa in sicurezza dell'area; nel corso del suo assessorato vi è stato l'affidamento a nuovo gestore del servizio parcheggi che procede tra notevoli difficoltà e irregolarità gestionali (a carico sia dell'impresa che del Comune); Simonetti, nei sei mesi di incarico, non ha in nessun modo affrontato la questione viabilità in relazione soprattutto alla verifica e riconfigurazione del PUT – Piano Urbano Traffico né quella legata alla necessità della messa in sicurezza e ottimizzazione delle aree di sosta; nel mese di settembre 2014 si era impegnato a provvedere al miglioramento della pubblica illuminazione e delle condizioni di sicurezza delle aree a parcheggio della città (soprattutto Piazza D'Armi) ma a gennaio 2015 la situazione è peggiore degli anni precedenti; dotato di scarsissima attitudine al dialogo, è solito utilizzare un linguaggio 'particolarmente colorito' anche nel rivolgersi agli interlocutori istituzionali (ne abbiamo una esperienza diretta per questioni di carattere sindacale sui pubblici affidamenti), compresi i funzionari del Comando Polizia Municipale di Nola; al voto già scarso per l'attività istituzionale dobbiamo quindi ulteriormente abbassare la valutazione per questioni di 'condotta'; per noi che pure abbiamo una sincera e profonda simpatia personale per l'ingegnere Simonetti non possiamo che bocciare in toto la sua esperienza da assessore; per tale motivo ci auguriamo che il 2015 ci porti un nuovo e più efficiente assessore a settori delicati come la Viabilità e la Polizia Locale in modo da cominciare ad affrontare seriamente problematiche che incidono quotidianamente sulla qualità della vita dei cittadini e sul tessuto economico della Città dei Gigli;

VOTO = 2 BOCCIATO

 

DE ANGELIS GIANPAOLO (n. 1973 a Napoli – lista civica CentroDestra Nolano)

Assessore a: Urbanistica – Trasporti

Assessore 'esterno' non eletto in consiglio comunale, alla sua prima esperienza politica all'ente comune di Nola, De Angelis rappresenta un caso di difficile, se non impossibile, valutazione; investito di una grande responsabilità all'atto della nomina per i progetti avviati dal precedete assessore Roberto De Luca (attualmente consigliere comunale di FI) non ci è stato possibile recuperare né notizie sulle sue attività da luglio a oggi né di sue pubbliche dichiarazioni di intenti; la nuova giunta Biancardi Bis a luglio 2014 annunciava l'avvio della realizzazione del nuovo PUC - Piano Urbanistico Comunale (a cui aveva dato avvio l'assessore De Luca) ma ad oggi non sono nemmeno stati pubblicati i bandi per la selezione dei tecnici che dovranno realizzarlo; nemmeno si ha notizia dei progetti di riqualificazione del centro storico, che furono annunciati dallo stesso assessore De Angelis sulla stampa locale nel mese di settembre scorso a seguito della caduta di calcinacci dalla facciata della Chiesa dell'Immacolata; stessa condizione di assenza di notizie per la riqualificazione delle periferie, in maniera particolare del Rione GESCAL nel quale doveva avviarsi il grande progetto di riqualificazione (con fondi europei) 'Contratto di Quartiere II', anch'esso avviato dal precedente assessore De Luca; unico atto noto è la pubblicazione del bando per la nomina dei membri della commissione paesaggistica (atto obblogatorio per legge) di cui ancora non si conoscono gli esiti; per il settore trasporti a Nola abbiamo solo il servizio di trasporto scolastico in quanto è stato soppresso da tempo il servizio trasporto urbano dalle frazioni al centro e mai ripristinato; in questi mesi l'assessore De Angelis, a quanto abbiamo potuto riscontrare, è stato comunque molto presente al Municipio, partecipando a diversi tavoli di settori non di diretta competenza: da quelli sul verde pubblico e la villa comunale a quelli sul commercio e sui servizi legati alla viabilità come gli incontri sulla gestione delle aree di sosta comunali; altro luogo in cui è facile trovare l'assessore De Angelis è il gabinetto del sindaco Biancardi di cui spesso sembra “l'ombra”; se pure De Angelis resterà a fare l'assessore in Giunta Comunale speriamo che nel 2015 passi dalle attività 'varie ed eventuali' alle deleghe di cui è stato investito; nel frattempo non abbiamo elementi per esprimere alcuna valutazione sul suo operato all'Urbanistica;

VOTO = 0 NON VALUTABILE

 

Nell'elenco degli assessori dovrebbe essere inserito anche il 'privatista' MICHELE CUTOLO, consigliere comunale recentemente delegato dal sindaco alle Politiche Sociali senza ricevere la nomina ad assessore. Già assessore alle Politiche Sociali nella precedente giunta, ha avviato una riorganizzazione dei servizi assistenziali e si è distinto per la notevole progettualità. Durante il precedente incarico ha ottenuto l'approvazione di finanziamenti regionali per svariati progetti di ambito alcuni recentemente avviati. Premesso l'ottimo lavoro svolto nella precedente amministrazione (a cui attribuiamo VOTO = 8), non possiamo effettuare una valutazione sul suo operato nel Biancardi Bis in quanto la sua delega è giunta solo da qualche mese. Naturalmente auspichiamo che il delegato alle Politiche Sociali Michele Cutolo possa sviluppare nel 2015 le progettualità che ha pianificato e fatto finanziare negli anni precedenti in modo da poter dimostrare le proprie capacità, già evidenti nella fase di progettazione e finanziamento, anche nella gestione delle attività del piano sociale di zona.

 

Note all'articolo: Manca nella valutazione il Sindaco Biancardi che sarà oggetto di una discussione separata. Le valutazioni sono state effettuate sulla base dei risultati 'gestionali' degli assessorati; non sono stati presi in considerazione né i metodi di gestione, né gli indirizzi politici, né gli effetti politico/clientelari delle attività valutate; su tali aspetti AreaNolana.org ha delle precise posizioni che, se considerate in tale sede, avrebbero reso inutile le valutazioni sull'amministrazione.

AreaNolana.org ribadisce di essere un insieme di associazioni assolutamente 'non allineato' con l'amministrazione comunale di Nola della quale ha una scarsa considerazione complessiva.

Tutto ciò però non ci deve impedire, sull'analisi dei soli dati 'gestionali', di riconoscere le competenze e le capacità dei singoli amministratori nonché gli obiettivi raggiunti che, pur non sempre condivisibili sotto il profilo politico ed etico da alcuni (tra cui chi scrive), pure sono apprezzati da tanti cittadini di Nola che ne hanno premiato elettoralmente (alle ultime amministrative) i risultati.

Ciò per ribadire che AreaNolana.org si pone ancora quale elemento di 'opposizione culturale' alla politica locale (senza che alcuno possa credere in nostre 'conversioni politiche') ma allo stesso tempo riconosce che l'amministrazione comunale è comunque espressione della quasi totalità della comunità locale e merita di essere valutata anche sulla base delle aspettative degli elettori e non solo dai giudizi della 'piccola minoranza' di cittadini che AreaNolana.org intende rappresentare.

Speriamo di aver chiarito il nostro intento.

Devi effettuare il login per inviare commenti
Joomla SEF URLs by Artio

Donazione via PayPal

Articoli Correlati

Sostieni AreaNolana.org

Accesso Utenti